PROSEGUE LA RACCOLTA PER GLI AMICI DEL LIBANO!

Oltre duecento morti, trecentomila sfollati, 6.500 feriti, 50mila case distrutte, 120 scuole danneggiate.A poco più di due mesi dall’esplosione che ha sconvolto la capitale libanese, il bilancio della catastrofe è terrificante. La metà delle strutture sanitarie della città non funzionano e quelle attive sono messe a dura prova anche a causa della nuova impennata di Covid.